OFF
ON
Boxed
Zuppa di amaranto e zucca speziata senza glutine vegan

Zuppa di amaranto e zucca speziata senza glutine vegan

zuppa di amaranto senza glutine

Naturalmente senza glutine, musica per le orecchie di chi, come un celiaco, deve necessariamente seguire una dieta senza glutine per salute. E la zuppa di amaranto e zucca speziata è senza glutine in natura. Facile, gustosa, con quel sapore di terre lontane, fatte di colore e profumi.

Un’occasione, quella del contest di MTChallenge, per dimostrare ancora una volta che si può mangiare senza glutine senza privarsi del gusto, sperimentando con alimenti che solo da alcuni anni hanno acquistato una certa notorietà, come quinoa, miglio e in questo caso amaranto.

Il sapore dell’amaranto cotto credetemi sa di erba appena tagliata, ma se lo accostiamo alle spezie, come curry, curcuma e cumino, allora si che è buono. L’amaranto è ricco di proteine, fibre, calcio, fosforo, ferro, magnesio, vitamine del gruppo B e C. Un vero toccasana per il nostro corpo!

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 250 gr di amaranto in chicchi
  • brodo vegetale
  • 200 gr di zucca
  • 1 porro
  • 1 cucchiaio colmo di curry
  • semi di chia
  • ciuffetto di finocchio per guarnire
  • sale q.b
  • olio evo q.b

Privare la zucca della buccia, farla a cubetti e metterla in forno per circa 20 minuti, finchè non risulterà bella morbida. Nel frattempo mettete a cuocere l’amaranto nel brodo vegetale, che farete con 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipollotto,  (verrà più saporito) o in acqua salata, considerate liquido doppio rispetto all’amaranto. Buttate l’amaranto quando l’acqua bolla e calcolate circa 15 minuti.

In una padella rosolate il porro, che avrete ridotto a rondelle e la zucca, schiacciandola con una forchetta e fate andare per circa 5 minuti per far insaporire il tutto. Aggiungete l’amaranto, il curry e bagnate con il brodo di cottura, un po’ per volta. Cuocete a fuoco lento, regolate di sale e spengete dopo circa 15 minuti.

Ho deciso di servire la zuppa, in piccole ciotoline, accompagnate da piadine fatte con farina di riso. Ecco come si fanno.

Ingredienti:

  • 180 g di farina di riso senza glutine
  • 125 ml di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio
  • Sale

Versate la farina, l’acqua, l’olio extravergine e un pizzico di sale in una ciotola, e lavorate gli ingredienti con una forchetta. Appena otterrete un composto più compatto, impastate con le mani, aggiungendo poca farina alla volta, se fosse troppo appiccicoso.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per almeno 1/2 ora. Trascorso il tempo, stendete l’impasto con un matterello e formate 4 dischi sottili. Fateli cuocere in una padella antiaderente ben calda per circa 1 minuto per lato.

Con questa ricetta partecipo al contest di Gennaio di MTChallenge.

mtchallenge

 

Loading Facebook Comments ...

1 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *