OFF
ON
Boxed
Biscotti Linecké di Natale

Biscotti Linecké di Natale

  
  

Entrata ufficialmente nel clima natalizio, dopo un 8 dicembreintenso, fatto di laboratorio di biscotti casalingo con le amiche grandi e piccole delle bambine, montaggio albero e presepe “moderno”. Si perchè tra sorelle non c’è stato il modo di trovare un accordo sulla scelta delle coppie. Risultato nella capannuccia abbiamo due Madonne, due Giuseppe e il bambin Gesù già nato! E ne andiamo fieri, un presepe che rispecchia totalmente il nostro concetto di famiglia. Dopo questo tour de force mi sono poi “rilassata” realizzando questa ricetta dei biscotti Linecké di Natale.

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di riso s.g
  • 70 gr di farina di mais s.g
  • 30 gr di amido di mais s.g
  • farina di riso per lo spolvero sul piano
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 140 g. di burro
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone bio
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 90 g. di zucchero
  • 1 uovo e 1 tuorlo quest’ultimo solo se necessario
  • marmellata di frutti rossi o di arance q.b

I Linecké sono biscotti speziati, a base di frolla, che ho sglutinato con farine naturali, utilizzando l’amido per legare l’impasto. Se volete essere sicuri e non siete ancora pratici di frolla, potete aggiungere un pochino di guar. Setacciate le farine con lo zucchero, aggiungete il burro a pezzettini e lavorate con la punta delle dita fino a sbriciolarlo. Aggiungete tutte le spezie, il succo e l’uovo. Se necessario aggiungete un tuorlo se l’impasto è troppo duro.

Formate un cerchio schiacciato e coprite con pellicola. Mettete a riposare in frigo per almeno mezz’ora. Stendete la frolla, fate dei cerchi e su uno solo della coppia fate un foro a cerchietto o a cuore o stella, secondo quello che preferite. Fate cuocere a 180° per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare e farcite ocn la marmellata, accoppiate i biscotti e spolverate con zucchero a velo. E che il Natale abbia inizio!biscotti di natale senza glutine

 

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *