Birre senza glutine al Gluten Free Expo 2017

Birre senza glutine al Gluten Free Expo 2017

Birre senza glutine al Gluten Free Expo 2017.

In netto ritardo, ecco la cronaca di un weekend totalmente “sglutinato” quello dei 18 e 19 dicembre passato a Rimini in occasione del Gluten Fre Expo 2017. La mia personale ricerca ha confermato ancora una volta che SI PUO’ FARE!! Cosa voglio dire? Semplicemente che esistono eccome prodotti sani privi di glutine, dove si illuminano gli occhi a leggere le etichette, prive di conservanti, additivi, eccessi di zuccheri e dove spiccano elementi naturalmente senza glutine e componenti di qualità. Quindi nella mia piccola cronaca non troverete nessuna multinazionale o grande azienda, ma ampio spazio ai piccoli produttori o a chi secondo me ha meritato di essere recensito in questa mio personale viaggio al Gluten Free Expo 2017. Iniziamo il viaggio dalle birre senza glutine.

 

First Chop birra artigianale senza glutine inglese direttamente da Manchester. Etichetta accattivante, realizzata con ingredienti contenenti glutine, come le birre tradizionali, che viene poi deglutinata attraverso processi di chiarificazione, che abbassa il livello di glutine fino al di sotto della soglia consentita, ovvero dei 20 ppm. Ava, Sup, Jam, Hop, Pod, Mcr, Pop, Red, Syl, Pip, ce n’è per tutti i gusti!

gluten free expo le birre senza glutine

Altra birra interessante, naturalmente senza glutine è la Gaia, del birrificio Stirone, fermentata di sorgo, in stile pilsner che non contiene nè orzo nè frumento, come le birre tradizionali. Viene utilizzato il sorgo bianco, con acqua, luppolo e lievito.

gluten free expo 2017 le birre senza glutine

E infine la birra Gritz , birra artigianale ad alta fermentazione di tipo Belgian Strong Ale, al naso si presenta fruttata, con leggere tone alcoliche. Sapore liquoroso , con un morbido carattere maltato, colore ambrato con schiuma fine e compatta.

E’ risaputo che le mia capacità di reggere l’alcool è pari a zero, e così degusta quella e assaggia l’altra, i vari corridoi della fiera mi sono sembrati sempre più lunghi e ancora più storti, prima di uscire, ma conoscendo i miei polli, ho lasciato per ultima proprio la birra!

 

 

 

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *