OFF
ON
Boxed
Amaranto senza glutine alleato dei celiaci

Amaranto senza glutine alleato dei celiaci

  
  

amaranto-senza-glutine

Quali sono i finti cereali alleati della celiachia? Primo fra tutti e decisamente il più conosciuto è il grano saraceno, che è seguito da quinoa e amaranto, del quale parlerò oggi. L’amaranto fa parte della famiglia delle Amarantacee è originario del centro America ed era un alimento fondamentale per Aztechi e Incas. L’Amaranto è naturalmente privo di glutine, ricco di amidi, calcio, fosforo, magnesio, ferro, proteine e lisina, un aminoacido essenziale che insieme alla vitamina C forma  la L-carnitina, che a sua volta è un biochimico che permette al tessuto del muscolo di usare più efficientemente l’ossigeno, migliorando la tolleranza allo stress, il metabolismo dei grassi ed ha anche un effetto anti-fatica.

Ma non è finita, l’amaranto è anche un antiossidante, contribuisce a rallentare l’invecchiamento e a prevenire malattie cardiovascolari e ipertensione. Si presenta sotto forma di chicchi color miele, mentre la pianta fa fiori fucsia rossastri. Consiglio di cucinare i chicci bolliti insieme a riso o ad altro cereale (non cereale) consentito. Potete fare una zuppa, con riso e verdure, utilizzarlo per dolci o polpettine, oppure tostare i chicchi in padella con un filo d’olio, come il mais e ottenere una sorta di pop-corn. Di solito acquisto l’amaranto Nutri-Free, con il quale faccio delle polpette, che vi svelerò in questi giorni.

Via | Nutri-Free

Photo credits | Agraria.org

 

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *